La storia di Italo e i benefici della concorrenza nell’Alta velocità ferroviaria

La storia di Italo e i benefici della concorrenza nell'Alta velocità ferroviaria

Autori

Andrea Giuricin e Roberto Tosatti

Abstract

Lo scopo di questo studio, suddiviso in tre diverse parti, è quello di rappresentare l’evoluzione del settore dell’Alta Velocità in Italia (HSR) dalla fase di nascita a quella di concorrenza, focalizzando l’attenzione sul concorrente non pubblico, Italo, recentemente diventato una società americana. Nella prima parte dello studio sarà fornita una presentazione sulla liberalizzazione del mercato ferroviario italiano ai sensi della normativa UE. Questo tema sarà affrontato da un punto di vista giuridico. Nella seconda parte del documento sarà rappresentata l’evoluzione del settore HSR nel paese, da un punto di vista infrastrutturale ed economico. In particolare, discuteremo dello sviluppo del servizio fino alla fase della concorrenza. Nell’ultima parte parleremo della storia di NTV e del suo servizio (Italo). Parleremo delle origini e dell’attuale situazione commerciale. Poi analizzeremo i risultati dei primi 6 anni di vita, confrontando il settore HSR prima e dopo il suo ingresso e i benefici che ha prodotto.

Parole chiave

Alta velocità, trasporto ferroviario, concorrenza

Download