regolazione

Metodologia per il riconoscimento dei costi delle attività di igiene urbana

Il presupposto fondamentale per una corretta Governance delle fasi di affidamento e regolamentazione del servizio di gestione rifiuti urbani è la disponibilità di un set informativo in grado garantire un collegamento funzionale corretto tra le fasi di affidamento del servizio e di regolamentazione economica e qualitativa del servizio nell’interesse dell’Ente Locale e della collettività.

Convegno regolazione energetica. Interposizione ausiliaria 8 aprile

I nuovi modelli tariffari individuali (Totex), i nuovi assetti peer to peer previsti dal quarto pacchetto, l’incremento di procedure collettive cicliche che impongono la raccolta e il processamento di sistemi di dati sempre più complessi, enfatizzano la necessità di assetti che supportino la regolazione dell’energia e dell’ambiente nell’utilizzo più efficiente delle scarse risorse a disposizione.

CESISP energia

Convegno La regolazione del settore energetico tra consolidamento dell’assetto attuale e prospettive del quarto pacchetto: l’interposizione ausiliaria come modello maturo per conseguire gli obiettivi In partnership con Ernst & young e IML 8 aprile 2019 14.30 – 15.00: Registrazione dei partecipanti M. Beccarello – Università degli Studi di Milano-Bicocca. Saluti iniziali 1) G. Attanasio – EY e M. Pezzaglia – Gruppo Professione Energia. Il contesto (gap analysis): i problemi attuali della

Laboratorio rifiuti urbani CESISP

(English) Municipal solid waste collection and disposal service is a key element of the European strategy aimed at moving towards a circular economy. An efficient municipal solid waste collection and disposal is closely related to both lower waste tax and higher welfare of the interested population. In Italy, the lack of a centralized regulatory framework has determined heterogeneous performances of sector operators across the country. Firstly, we estimate the productive efficiency in different optimal territorial areas and secondly we forecast the economic benefits that would arise under a new regulatory regime. Our approach combines the well-known yardstick competition and the price-cap mechanisms. Results suggest that if all territorial areas converged to the most efficient ones, a potential saving between 12% and 19% emerges, i.e., up to €2bn savings out of €10.05bn total tax revenue in 2015, the reference year.

cesisp bicocca

Il pedaggio ferroviario merci. Problematiche irrisolte e opportunità di crescita del mercato 30 novembre 2018, ore: 11:00-13:00, 14:30-16:30 Il canone d’accesso per l’utilizzo della rete rappresenta una delle voci di costo più rilevanti per le imprese ferroviarie merci europee, raggiungendo anche il 35% dei costi operativi totali. Nonostante i due importanti apparati normativi dell’Unione Europea che regolano il canone d’accesso, la Direttiva 2012/33 e il Regolamento 2015/909, persistono tuttavia rilevanti